Comune di Varedo
Provincia di Monza e della Brianza
Orari SUE
Riferimenti Ente
Comune di Varedo
Via Vittorio Emanuele II, 1
20814 - Varedo (MB)
Telefono
0362.5871
0362.587327
Notizie
19/10/2020
RIDUZIONE ATTIVITA' SERVIZIO URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA


A seguito delle disposizioni del D.P.C.M. 18/10/2020, le attività in presenza di front office e di ricevimento di professionisti e cittadini sono sospese.

Per informazioni e/o quesiti è possibile inviare comunicazione e-mail all'indirizzo ediliziaprivata@comune.varedo.mb.it

09/04/2020
Differimento dei termini ordinari dei procedimenti amministrativi

L'art. 37 del DL 23/2020 pubblicato sulla G.U. n. 94 del 08/04/2020  ha provveduto a differire ulteriormente i termini dei procedimenti amministrativi già oggetto dell'art. 103 del D.L. 18/2020, convertito nella Legge 27/2020

Si rimanda pertanto ai contenuti della disposizione.

20/02/2020
MARCA DA BOLLO SU DEPOSITI SISMICI

Ai sensi della normativa sismica vigente in Regione Lombardia per il Comune di Varedo (zona 4) la marca da bollo dovrà essere apposta su:

     Deposito Sismico (modulo 2)

     Deposito di varianti (modulo 2)

     Relazione a Struttura Ultimata (in allegato al modulo 14)

     Certificato Finale di Collaudo (in allegato al modulo 15)

     Dichiarazione di Regolare esecuzione (in allegato al modulo 16)


06/12/2018
INFORMATIVA RELATIVA AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI PER LE PROCEDURE EDILIZIE


Nella sezione  Modulistica SUE è disponibile l'informativa relativa al trattamento dei dati personali per le procedure edilizie. Si invita a prendere visione di tale documento prima di effettuare la presentazione di qualsiasi pratica edilizia tramite il Portale SUE

18/07/2018
PROROGA INVARIANZA IDRAULICA E IDROLOGICA

In data 03/07/2018 è stato pubblicato sul BURL, supplemento n. 27, il Regolamento Regionale 29 giugno 2018 n. 7 – Disposizioni sull’applicazione dei principi dell’invarianza idraulica ed idrologica. Modifica dell’articolo 17 del regolamento regionale 23 novembre 2017 n. 7

Tale disposizione ha prorogato di mesi 9, fino al 03/04/2019 l’applicazione delle disposizioni di cui all’art. 3 comma 2 lettere a (limitatamente agli ampliamenti) b) e c) del Regolamento Regionale 7/2017 .



05/04/2018
INVARIANZA IDRAULICA E IDROLOGICA

In data 23/11/2017 è stato pubblicato sul BURL, supplemento n. 48,  il Regolamento Regionale n° 7, recante criteri e metodi per il rispetto del principio di invarianza idraulica e idrologica ai sensi dell’art. 58 bis della L.R. 12/2005.

Tale Regolamento acquista efficacia alla data di recepimento dello stesso nel Regolamento Edilizio Comunale o - al più tardi - decorso il termine di sei mesi dalla data di pubblicazione sul BURL, ossia dal 28/05/2018.

Il regolamento si occupa della gestione delle acque meteoriche non contaminate, al fine di far diminuire il deflusso verso le reti di drenaggio urbano e da queste verso i corsi d’acqua già in condizioni critiche, riducendo così l’effetto degli scarichi urbani sulle portate di piena dei corsi d’acqua stessi.

A tal fine, il nuovo regolamento regionale detta una nuova disciplina per le nuove costruzioni e le ristrutturazioni di quelle esistenti, comprese le infrastrutture stradali.

Gli interventi tenuti al rispetto di invarianza idraulica e idrologica dovranno essere corredati da progetto di invarianza firmato da tecnico abilitato, qualificato e di esperienza nell’esecuzione di stime idrologiche e calcoli idraulici.

Il regolamento deve essere applicato su tutto il territorio regionale, in modo diversificato a seconda della criticità dell’area in cui si ricade: il territorio regionale è stato infatti suddiviso in aree a criticità alta, media e bassa.

 

Troverete maggiori informazioni al seguente LINK

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioServizio/servizi-e-informazioni/Enti-e-Operatori/Territorio/difesa-del-suolo/invarianza-idraulica-e-idrologica/invarianza-idraulica-e-idrologica

 

Come presentare
PRESENTAZIONE ESCLUSIVAMENTE TELEMATICA DELLE ISTANZE EDILIZIE

Dal 02/01/2017 è obbligatoria la presentazione esclusivamente telematica di tutte le istanze edilizie attraverso il presente portale. Si richiede particolare attenzione nella compilazione del modello di Procura (disponibile nella sezione modulistica) che dovrà essere compilato, firmato, acquisito tramite scansione in .pdf con allegate le copie dei documenti di tutti i soggetti indicati in modo da generare un unico documento pdf e firmato digitalmente dal procuratore. Si richiede inoltre particolare attenzione nella verifica dell'istanza inserita prima di procedere alla TRASMISSIONE DEFINITIVA mediante il tasto "Invia PEC": questa operazione NON E' ANNULLABILE e costituisce l'effettivo inoltro della pratica al protocollo comunale.

 

Nella sezione MODULISTICA sono disponibili i modelli (dichiarazioni, tabelle, ecc.) a corredo delle pratiche edilizie.



Lo Sportello Unico SUE e SUAP
Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUE

Come stabilito dal D.P.R. 380/2001 lo Sportello Unico per l'Edilizia rappresenta il punto di riferimento esclusivo di tutti i soggetti interessati alla realizzazione di interventi edilizi sul territorio comunale e quindi punto di collegamento e accordo tra privato e Amministrazione

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Edilizie

3) Consultazione Pratiche Edilizie

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica

Sportello SUAP

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive, terziarie e commerciali (SUAP) è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive, di prestazioni di servizi e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, non chè cessazione o riattivazione delle suddette attività ivi compresi anche quelli di cui al D.Lgs. 59/2010. (art. 2, comma 1, D.P.R. 160/2010)

Attività

1) Informazione

2) Acquisizione Pratiche Commerciali

3) Consultazione Pratiche Commerciali

4) Consultazione Normativa

5) Disposizione modulistica